MERZARIO F1 CARS: GP Gran Bretagna 1978 page  1/2 QUALIFING

MERZARIO F1 CARS
Una scuderia italiana in Formula Uno - 1978/1979
F11978-MerazioA1B-BritishGrandPrix
BritishGP1978copia

Dieci Gran Premi Mondiali . il quinto 

Gran Premio di Gran Bretagna 1978

 

XXXI John Player British Grand Prix​

 

Circuito di Brands Hatch

domenica 16 luglio 1978

 

Decima prova del Campionato 1978

301 Gran Premio del Mondiale di Formula Uno

Organizzato da: Royale Automobile Club, 31 Belgrave Square, Londra GB

Percorso 4.207 mt

Distanza 76 giri, pari a 319,74 km


Il Gran Premio evidenzierà ancora una volta come le gomme condizionino le prestazioni delle vetture. La lotta tra le GOOD YEAR e le MICHELIN stavolta sarà a favore delle radiali francesi, anche se la vittoria della FERRARI di Reutmann sarà favorita sia dal doppio ritiro delle LOTUS 79 di Peterson e di Andretti e sia da un errore di Niki Lauda nel doppiaggio di Bruno Giacomelli. Visto il forte antagonismo di Lauda nei confronti della sua ex scuderia, l'episodio sollevò molte polemiche. Non a caso il celebre pittore Michael Turner come immagine simbolo del Gran Premio lo scelse come episodio significativo della gara.

sorpasso

Episodio del doppiaggio a parte, a Brands Hach le gomme americane furono molto criticate dai Team.

 

Paradossalmente la pole position delle gomme GOOD YEAR con la LOTUS 79 di Ronnie Peterson fu oggetto di grandi litigi all'interno della scuderia: infatti le gomme da tempo ‘quelle buone’ erano state destinate solo al compagno di squadra Andretti e dunque l'exploit di Peterson fu attribuito ad uno scambio di gomme all'interno del team.

 

Errore voluto o casuale che fosse stato, l'episodio evidenziò ancora di più come le prestazioni delle vetture e dei piloti fossero legate alle scelte 'politiche' del gommista statunitense. E se le disparità di mescola selezionavano il 'primo' pilota dal 'secondo' all'interno dei principali team, le differenze erano ancora più marcate per i team 'minori' che non solo ricevevano gomme di seconda scelta, ma spesso anche di ‘terza’ oppure 'di quarta' aumentando sempre di più il distacco dai primi e influenzando anche risultati di chi lottava per qualificarsi.

Emblematico fu lo sfogo di Regazzoni che si aspettava di ricevere le gomme di prima scelta e invece gli fu preferita la Ligier di Lafitte: <<non solo mi hanno dato le gomme scadenti, ma erano anche di misure differenti fra di loro…>> disse uno sconsolato Clay ai giornalisti.

Il team MERZARIO portò in pista una A1 con modifiche importanti che antipavano molte scelte tecniche che sarebbero state proposte sulla seconda vettura caratterizzata anche dal telaio alleggerito, la A1-B che debutterà in Austria.

Le modifiche della 'vecchia' A1 comprendevano il passo allungato di ben 14 cm, le sospensioni posteriori aggiornate, un musetto rastremato e , finalmente, la  carenatura del retrotreno.

Nella foto si notano i due supporti trapeziodali installati sul telaio per il collegamento della nuova carenatura posteriore.

Modifiche tutto sommato positive che consentiranno alla vettura italiana di qualificarsi per la quinta volta in dieci partecipazioni.

F1MerzarioA1-1978BritishGrandPrix

Le prove – venerdì 14 luglio

Il primo turno di prove di venerdì non vedrà in pista la MERZARIO A1 ostinatamente balbettante e incapace di finire un giro in condizioni regolari. Solo dopo un’ora e mezza di lavoro dei meccanici sull’alimentazione e ai leveraggi del cambio la monoposto può scendere in pista in grado di dare il meglio di sé. Il miglior giro sarà di 1’20”35 il ventunesimo della prima giornata, soddisfacente risultato visto i problemi che avevano a lungo rallentato la monoposto.

 

21th - MERZARIO A1 #37 / Ford Cosworth DFV V8 / ITA / Merzario Arturo: 1’20”35

22th - ATS HS01 #10 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Rosberg Keke: 1’20”56

23th - ATS HS01 #30 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Mass Jochen : 1’20”71

24th - ARROWS FA-01 #36 / Ford Cosworth DFV V8/ GB / Stommelen Rolf: 1’20”73

25th - SURTEES TS 20 #18 / Ford Cosworth DFV V8 / GB / Brambilla Vittorio: 1’20”77

26th - MCLAREN M26 #33 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Giacomelli Bruno: 1’20”91

27th - ENSIGN N177 #23 / Ford Cosworth DFV V8 / GB/ Lees Geoff: 1’21”05

28th - MCLAREN M26 #30 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Lunger Brett: 1’21”33

29th – MCLAREN M23 #40 / Ford Cosworth DFV V8 / GB / Trimmer Tony: 1’22”03

 

Le prove – sabato 15 luglio

Nella giornata finale di qualificazione la MERZARIO risente come tutti i team minori delle cattive prestazioni delle coperture GOODYEAR; su ventotto vetture con i pneumatici americani solo quattordici migliorano i tempi di venerdì e di queste ben dodici sono quelle dei team principali.  Merzario ci prova fino alla fine a migliorarsi: all’ultimo giro prende la scia della Ferrari di Reutmann che l’aveva sorpassato, ma poco prima di passare davanti alle postazioni di cronometraggio la frizione cede impedendogli di scendere sotto 1’20 00 fermandosi a 1’20”46, tempo superiore a quello di venerdì. 

La A1 perde due posizioni e scende al ventitreesimo posto ma è qualificata in dodicesima fila.

 

Dodicesima fila

23th - MERZARIO A1 #37 / Ford Cosworth DFV V8 / ITA / Merzario Arturo: 1’20”35

24th - MCLAREN M26 #30 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Lunger Brett: 1’20”39

 

Tredicesima fila

25th - SURTEES TS 20 #18 / Ford Cosworth DFV V8 / GB / Brambilla Vittorio: 1’20”70

26th - ATS HS01 #30 / Ford Cosworth DFV V8 / GB /Mass Jochen: 1’20”71

 

Non Qualificati

27th - ARROWS FA-01 #36 / Ford Cosworth DFV V8/ GB / Stommelen Rolf: 1’20”73

28th - ENSIGN N177 #23 / Ford Cosworth DFV V8 / GB/ Lees Geoff: 1’21”05

29th – McLAREN M23 #40 / Ford Cosworth DFV V8 / GB / Trimmer Tony: 1’21”41

 

Una bella ripresa delle giornate delle prove del Gran Premio si possono vedere su YouTube alla pagina> https://www.youtube.com/watch?v=BuEP-T8_jZo

Verso il minuto 6’45 si vede passare la nera MERZARIO A1 numero 37 che va via veloce verso la curva successiva.

F1BritishGP1978-Merzarioqualifing
testi © 2017-2018 -  website merzarioF1cars - immagini ©rispettivi autori
Questo è un sito indipendente a fini storici e divulgativi, Non rappresenta in alcun modo Arturo Merzario, le sua attività, le sue vetture menzionate, gli sponsor ad esso collegato.

Unofficial website. This is a collection of Motorsport pictures found all over the Internet. The copyrights belong to their respective owners.

I do not own or claim (to have) copyright for any photo found on this account.

Only text © website merzarioF1cars - 2017-2018

Create a website